San Rocco: vita e Preghiere



In Lombardia, San Rocco, che originario di Montpellier in Francia, acquistò fama di santità con il suo pio peregrinare l’Italia curando gli appestati.

San Rocco

Le fonti su di lui sono poco precise e rese più oscure dalla leggende.

In pellegrinaggio diretto a Roma dopo aver donato tutti i suoi beni, ai poveri, si sarebbe fermato a Acquapendente, dedicandosi all’assistenza agli ammalati di peste e facendo guarigioni miracolose che diffusero la sua fama.

Peregrinando per l’Italia centrale si dedicò ad opere di carità e di assistenza promuovendo continue conversioni.

Sarebbe morto in prigione, dopo essere stato arrestato presso Angera da alcuni soldati perché sospettato di spionaggio.

Invocato nelle campagne contro le malattie del bestiame, le malattie e  le catastrofi naturali, il suo culto si diffuse straordinariamente nell’Italia del Nord, legato in particolare al suo ruolo di protettore contro la peste.

Numerosi prodigi verificatosi attorno al suo corpo attirarono attenzione su di lui. Centri di propagazione del suo culto furono Arlè dove sue reliquie sottratte 1399 a Montpellier erano state deposte nella Chiesa dei Trinitari e Venezia dove nel 1477 veniva costituita una confraternita, “La Scuola di San Rocco”  i cui membri prestavano assistenza agli appestati e poi a Roma.

Rocco fu canonizzato nel 1629.

San Rocco preghiere

Preghiere a San Rocco

Glorioso San Rocco, che per la vostra generosità

nel consacrarvi al servizio degli appestati

e per le vostre continue orazioni vedeste cessare la pestilenza

e guarire tutti gli infetti di Acquapendente,

in Cesena, in Roma, in Piacenza, in Mompellier,

in tutte le città della Francia e dell’Italia da voi percorse,

ottenete a noi tutti la grazia di essere per la vostra intercessione

costantemente preservati da un flagello così spaventoso e così desolante;

ma molto più otteneteci di essere preservati dalla peste spirituale

dell’anima, che è appunto il peccato, per poter un giorno

essere partecipi con voi della gloria lassù in Paradiso.

Gloria.

Author: La Fede Cattolica

Share This Post On

1 Comment

  1. Buonasera,

    altre informazioni su san Rocco le potete trovare nel libro “Benedetta Maremma. Storia dei santi della bassa Toscana” edito dalla Sarnus.
    Cordiali saluti

    Marco Faraò

    Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
Share This